Star bene si può!

Solo Elpis, la speranza, come in una casa indistruttibile, dentro all'orcio rimase, senza oltrepassarne la bocca, né fuori volò, perchè prima Pandora aveva rimesso il coperchio per volere di Zeus egíoco che aduna le nubi.

Elpis è ancora nel vaso.

Approfondimenti

FARE I COMPITI CHE FATICA! I Disturbi Specifici dell’Apprendimento e l’ Homework Tutor

Pubblicato da il Febbraio 15, 2014 in Età evolutiva, Infanzia, Scuola

FARE I COMPITI CHE FATICA! I Disturbi Specifici dell’Apprendimento e l’ Homework Tutor

Studiare è un’attività complessa in cui hanno un peso rilevante le caratteristiche individuali di ogni studente: le sue capacità cognitive, il suo stile di apprendimento, le sue strategie, le motivazioni e le emozioni.

Per poter garantire il pieno raggiungimento del potenziale di formazione a tutti quegli studenti che da soli non riescono ad applicarsi utilizzando strategie adeguate allo studio delle materie scolastiche e a tutti gli studenti certificati con disturbi specifici di apprendimento si è sviluppata una nuova figura professionale operante nell’ambito didattico-pedagogico al servizio degli studenti e delle loro famiglie capace di supportare lo studente stesso nei compiti e nello studio.

(altro…)

Mettiamoci in movimento!

Pubblicato da il Gennaio 3, 2014 in Salute e benessere

Mettiamoci in movimento!

Svolgere un’attività fisica regolare garantisce al nostro corpo numerosi benefici: innanzitutto migliora la circolazione del sangue e la capacità dell’organismo di utilizzare l’ossigeno, garantendo al corpo l’energia necessaria per uno stile di vita attivo; inoltre aiuta a regolare il peso se associato ad una dieta corretta ed equilibrata, tonifica i muscoli migliorando l’aspetto fisico ed infine i polmoni, il cuore e gli altri organi svolgono le loro funzioni in modo più efficace.

Forse non tutti sanno, però, che un po’ di moto giova anche alla salute mentale!

(altro…)

Facciamo un po’ di chiarezza: chi fa cosa?

Pubblicato da il Settembre 21, 2013 in Psicologia clinica, Salute e benessere

Facciamo un po’ di chiarezza: chi fa cosa?

A volte, per chi non è del settore muoversi in questi ambiti che iniziano tutti con psi- è davvero un “delirio”. Proviamo a fare un po’ di chiarezza su quali sono le principali differenze tra psicologo, psicoterapeuta e psichiatra.

(altro…)

Lasciate ogni disagio o voi che entrate… Costruiremo insieme strategie di benessere!

Pubblicato da il Settembre 21, 2013 in Adulti, Età evolutiva, Psicologia clinica, Salute e benessere

Lasciate ogni disagio o voi che entrate…  Costruiremo insieme strategie di benessere!

 

Da anni ormai la terapia cognitivo-comportamentale  sta assumendo il ruolo di trattamento psicologico d’elezione per la stragrande maggioranza dei problemi emotivi e comportamentali.

(altro…)

Alla ricerca di se stessi: l’unico viaggio che vale davvero la pena di fare

Pubblicato da il Settembre 21, 2013 in Adulti, Salute e benessere

Alla ricerca di se stessi: l’unico viaggio che vale davvero la pena di fare

Prendersi cura del proprio benessere e perseguire una sempre migliore qualità della vita è uno dei tanti concetti ovvi che ci circondano. Talmente ovvio che ci dimentichiamo di occuparcene, o più semplicemente facciamo tanti buoni propositi che poi rimandiamo, pressati da situazioni contingenti più urgenti. La realtà è che tutti consideriamo utile iniziare un percorso su noi stessi e spesso ci scopriamo a consigliarlo alle persone cui teniamo di più, dimenticandoci che la persona di cui dovremmo occuparci innanzitutto siamo proprio noi. Scagli la prima pietra” chi non ha nessun problema!

(altro…)

AIUTO! Mio figlio a scuola è un disastro! E se avesse un disturbo dell’apprendimento?

Pubblicato da il Settembre 21, 2013 in Apprendimento, Età evolutiva, Infanzia, Scuola

AIUTO! Mio figlio a scuola è un disastro! E se avesse un disturbo dell’apprendimento?

La maestra ha assegnato un esercizio alla lavagna. Bisogna copiarlo e poi risolverlo. Giuseppe riconosce le parole scritte alla lavagna, ma riscriverle è tutt’altra cosa: la A diventa una O, la F una V … allora cancella tutto, corregge e va avanti … quando finalmente ha finito di copiare si accorge che gli altri hanno già finito è consegnato il loro compito. Ed è stanco, sfiduciato e demoralizzato … in più non fanno che dirgli che deve impegnarsi di più, stare più attento e “velocizzarsi”!

Ma Giuseppe si impegna! E sta attento e non sa davvero come fare per impegnarsi di più, passa un sacco di tempo sui compiti e non ottiene dei risultati soddisfacenti e allora, basta … non ha più voglia di studiare … imparare non è bello come credeva!

E se Giuseppe avesse un disturbo dell’apprendimento?

(altro…)

Web Design MymensinghPremium WordPress ThemesWeb Development