Star bene si può!

Solo Elpis, la speranza, come in una casa indistruttibile, dentro all'orcio rimase, senza oltrepassarne la bocca, né fuori volò, perchè prima Pandora aveva rimesso il coperchio per volere di Zeus egíoco che aduna le nubi.

Elpis è ancora nel vaso.

MA IO SONO DISLESSICO ? COSA DISTINGUE UN DISTURBO DELLA LETTO-SCRITTURA DA UN CATTIVO LETTORE O SCRITTORE?

MA IO SONO DISLESSICO ?  COSA DISTINGUE UN DISTURBO DELLA LETTO-SCRITTURA DA UN CATTIVO LETTORE O SCRITTORE?

“Mio figlio non sa leggere, confonde le lettere, legge una parola per un’altra, ci mette tantissimo a fare i compiti, legge tantissime volte il testo ma non ne comprende il significato, commette un sacco di errori quando scrive, dimentica lettere, accenti e doppie…”. Queste sono solo alcune delle cose che i genitori ci raccontano quando parlano delle difficoltà dei propri figli a scuola. La verità è che sono tutte possibili manifestazioni di...

Read More

MERAVIGLIOSO IL MONDO INSIEME A TE

MERAVIGLIOSO IL MONDO INSIEME A TE

L’IMPORTANZA DELLA PSICOMOTRICITA’ EDUCATIVA NELLA FASCIA DI ETA’ 0-24 MESI “Il bambino non solo si muove continuamente ma impara continuamente” Maria Montessori Lo sviluppo psicomotorio nella fascia d’età 0-24 mesi è strettamente correlato alle esperienze di esplorazione, movimento, gioco e relazione che il bambino instaura con gli adulti di riferimento e con l’ambiente che lo circonda. Il bambino si muove...

Read More

Andiamo al punto! L’importanza del lavoro per obiettivi

Andiamo al punto! L’importanza del lavoro per obiettivi

Perché lo faccio? Che cosa voglio? Dove voglio arrivare? La teoria del Goal Setting elaborata da Edwin Locke e Gary Latham (tra il 1984 e il 1990) rappresenta la cornice teorica entro la quale si colloca il lavoro per obiettivi, uno dei punti cardine della preparzione mentale. Obiettivo: meta, traguardo, scopo; ma la definzione che più mi piace è “indicatore degli standard che un’ organizzazione si prefigge di raggiungere”. Il goal, quindi, è...

Read More

A scuola arrivano i BES. Ma cosa sono i BES e perché questa nuova etichetta?

A scuola arrivano i BES. Ma cosa sono i BES e perché questa nuova etichetta?

Le recenti disposizioni ministeriali sugli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES) hanno suscitato, un vivace dibattito dentro e fuori la scuola. Il rischio di medicalizzare dei semplici problemi educativi e di etichettare delle normali differenze individuali è alto se non si ha chiara la normativa e le sue disposizioni. L’espressione Bisogni Educativi Speciali (BES) fa riferimento all’emanazione della Direttiva Ministeriale del 27...

Read More

AIUTO! Mio figlio a scuola è un disastro! E se avesse un disturbo dell’apprendimento?

AIUTO! Mio figlio a scuola è un disastro! E se avesse un disturbo dell’apprendimento?

La maestra ha assegnato un esercizio alla lavagna. Bisogna copiarlo e poi risolverlo. Giuseppe riconosce le parole scritte alla lavagna, ma riscriverle è tutt’altra cosa: la A diventa una O, la F una V … allora cancella tutto, corregge e va avanti … quando finalmente ha finito di copiare si accorge che gli altri hanno già finito è consegnato il loro compito. Ed è stanco, sfiduciato e demoralizzato … in più non fanno che dirgli che deve...

Read More
Web Design MymensinghPremium WordPress ThemesWeb Development